Pagine presenti in questa sezione:

27 GENNAIO 2018 GIORNATA DELLA MEMORIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

23-01-2018


ATTIVITA' PROGRAMMATE  - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO " E. FERMI"

 CLASSI PRIME

"Viviamo in un'epoca molto fragile, da ogni parte si levano voci che ricordano moltissimo quelle che si sentivano allora. Questo è molto pericoloso, anche per coloro che non sono ebrei. Perché dopo gli ebrei, andranno in cerca di altri bersagli. Ci riguarda tutti".

                                                                                                                                                                                               Fanny Ben-Ami

Una settimana di attività e iniziative per riflettere sulla catastrofe della Shoah e celebrare la giornata della memoria del 27 gennaio. Oltre la presentazione di un elaborato digitale sugli aspetti storici della vicenda – realizzato dagli stessi alunni nell’ambito delle ore di potenziamento – nella aule verrà trasmesso il film
“Il viaggio di Fanny”, storia di libertà ed amicizia nel contesto della tragedia ebraica durante la seconda guerra mondiale. La visione dell’opera cinematografica sarà lo spunto per riflettere, attraverso attività in cooperative learning, sulla solidarietà tra coetanei e sulle differenze come risorsa e come valore.  

 

CLASSI SECONDE

IL DIARIO DI ANNA FRANK - LETTURA ITINERANTE

“Io continuo a star zitta e a rimanere fredda e anche in seguito non retrocederò davanti alla verità, che è tanto più difficile da udire quanto più a lungo è stata taciuta”                                                                                       

GIOVEDI’ 25 E VENERDI’ 26 GENNAIO 2018

 le classi seconde presteranno la loro voce al dolore della Shoah con letture di brani tratti da “il diario di Anna Frank”, testimonianza di un’adolescente tedesca sui due anni trascorsi in un nascondiglio ad Amsterdam prima di rimanere vittima degli orrori del nazismo e dei campi di concentramento. Gli alunni incontreranno la comunità locale, allestendo in alcuni punti della città dei circoli di lettura  al fine di coinvolgere la cittadinanza, in linea con quanto auspicato dalla Ministra della Pubblica Istruzione, Università e Ricerca, in un momento comune di crescita e sviluppo dell’identità culturale e storica.

CALENDARIO USCITE PER LETTURA ITINERANTE

             Date

             orario

             classi

            docenti

Giovedì 25 gennaio

 3 ora ( 9.50-10.45 )

2^B

Battiston Silvio

Giovedì 25 gennaio

5^ ora ( 1140-12-35 )

2^A

Carnieletto Carmen

Giovedì 25 gennaio

5^ ora  (11.40-12.35)

2^ C

Frazzetto Adriano

Giovedì 25 gennaio

4^ ora (10.45- 11.40 )

2^ D

Ravanello Antonella

Venerdì 26 gennaio

3^ ora  (9.50-10.45)

2^ B

Cusin Stefania

Venerdì 26 gennaio

4^ ora  (10.45-11.40)

2^ A

Carnieletto Carmen

Venerdì 26 gennaio

4^ ora  ( 10.45-11.40)

2^ D

Ravanello Antonella

Venerdì 26 gennaio

2^ ora  (8.55-9.50)

2^ C

Frazzetto Adriano

 Luoghi – lettura itinerante  “ Diario” di Anna Frank:

Biblioteca Civica, Piazzetta Duomo, Libreria Viale S. Margherita, Libreria Rio Terrà, Bar da Checco, Gelateria 1, Gelateria 2,

Municipio ( sopra la scalinata), Negozio 1,Negozio 2, Negozio 3, ... 

 

CLASSI TERZE

Mercoledì 17 gennaio, le classi terze, durante il rientro pomeridiano, avranno l’occasione, nell’Aula Magna della scuola “ E. Fermi” di vedere il film “L’Onda”, di Dennis Gansel: la riproposizione, nella Germania dei primi anni del Duemila, di un esperimento degli anni Sessanta, su un possibile ritorno di un governo autocratico, violento e criminale, che costringe i protagonisti della vicenda ma anche il pubblico a riflettere sul tema dell’obbedienza all’autorità.

 

Martedì 23 gennaio, gli alunni delle classi terze, vivranno un momento di riflessione sulle tematiche proposte dal film attraverso la metodologia cooperativa di “penne al centro”, in attività di gruppi misti per classi aperte, in una sorta di “ contagio” di esperienze che, scardinando alcune sicurezze legate al contesto classe, tende ad attivare processi ad alto valore comunicativo, relazionale e di apprendimento. Con i ragazzi, i loro docenti di lettere.